Installare Android Studio su Ubuntu 16

Java Tony Arcucci

Stasera ho deciso di cominciare a studiare lo sviluppo di applicazioni Android, descrivo quindi come installare Android Studio, l’ide ufficiale.

Innanzitutto scarichiamo Android Studio tramite il link https://developer.android.com/studio/index.html#linux-bundle

sotto la cartella Downloads (corrisponde a /home/nomeutente/Downloads)

Nel mio caso, il file scaricato è android-studio-ide-143.3101438-linux.zip

Adesso scompattiamolo sotto la cartella /usr/local, se vogliamo rendere Android Studio disponibile solo al nostro account, oppure sotto /opt se vogliamo che sia disponibile per tutti gli utenti del computer.

Scelgo di renderlo disponibile a tutti pertanto lo scompatto sotto /opt con la seguente sequenza di comandi

cd /opt
sudo unzip ~/Download/android-studio-ide-143.3101438-linux.zip

[cml_media_alt id='293']unzip android studio[/cml_media_alt]

noterete che è stata creata la cartella android-studio

Android Studio è un’applicazione scritta in Java a 32 bit, pertanto il nostro Ubuntu dovrà essere capace di eseguire applicazioni 32 bit anche se la versione è 64 bit, la versione di Java minima deve essere la 1.8, verifichiamola lanciando da terminale il comando javac -version

[cml_media_alt id='290']check java version[/cml_media_alt]

Installare Android Studio

Spostiamoci sotto la cartella appena creata con cd /opt/android-studio/bin

e per eseguire Android Studio, lanciare il comando ./studio.sh

un wizard partirà e verrà chiesto se è necessario importare impostazioni precedenti dell’ambiente di sviluppo oppure no, nel mio caso, essendo una nuova installazione, seleziono l’opzione “I do not have a previous version of Studio or I do not want to import my settings“:

[cml_media_alt id='303']complete-the-installation[/cml_media_alt]

Premuto il pulsante ‘ok’, appare lo splash screen di Android Studio dove si evince che è un derivato dall’ambiente di sviluppo IntellJ di Idea

[cml_media_alt id='301']android-studio-logo[/cml_media_alt]

Poi ci dà il benvenuto

[cml_media_alt id='319']benvenuto[/cml_media_alt]

Premendo il pulsante Next ci verrà chiesto che tipo di installazione desideriamo, in questo caso, ho scelto “Standard”

[cml_media_alt id='305']installation-type[/cml_media_alt]

La prossima schermata mostra la sintesi delle impostazioni prima dell’installazione vera e propria

[cml_media_alt id='318']Verifica delle impostazioni[/cml_media_alt]

comincerà quindi a scaricare i componenti che gli sono necessari:

[cml_media_alt id='321']Download dei componenti[/cml_media_alt]

Premendo il pulsante “Show details” mostrerà l’andamento del download dei componenti.

Errore durante l’installazione

Durante il download sono accaduti vari errori, vedi le immagini di seguito, che però attribuisco alla temporanea bassa qualità della connessione. Cliccando su “Retry”, il download dei componenti prosegue senza problemi.

[cml_media_alt id='325']errore-1[/cml_media_alt]

Prosegue infatti fino al completamento.

[cml_media_alt id='327']completamento download componenti[/cml_media_alt]

Esecuzione di Android Studio

Terminato d’installare Android Studio ci accorgiamo che il pacchetto d’installazione non ha creato l’icona. Eseguiamo Android Studio da terminale spostandoci sotto la cartella /opt/android-studio/bin e lanciando il comando ./studio.sh

[cml_media_alt id='329']start_command_line[/cml_media_alt]

Ecco la finestra iniziale che viene mostrata

[cml_media_alt id='331']starting[/cml_media_alt]

A questo punto selezioniamo “Start a new Android Studio project” ed iniziamo a lavorare con Android.

Creare un’icona per Android Studio

Prima abbiamo avviato l’applicazione da linea di comando, da terminale, l’icona deve essere creata a mano. Seguiamo la seguente procedura:

cd /usr/share/applications/
sudo touch android-studio.desktop
sudo nano android-studio.desktop

Copiamo all’interno del file il seguente contenuto:
[Desktop Entry]
Version=1.0
Type=Application
Name=Android Studio
Exec=bash -i "/opt/android-studio/bin/studio.sh" %f
Icon=/opt/android-studio/bin/studio.png
Categories=Development;IDE;
Terminal=false
StartupNotify=true
StartupWMClass=jetbrains-android-studio
Name[en_GB]=android-studio.desktop

 

Aggiorniamo quindi il database icone di Ubuntu:
sudo update-desktop-database

L’icona dovrebbe essere presente nel vostro elenco delle applicazioni (io ho dovuto riavviare per vederla).
La vostra installazione di Android Studio è ora completa.

 

Libri consigliati

Di seguito alcuni libri interessanti per novizi:

il primo Sviluppare applicazioni per Android in 7 giorni è scritto in italiano da Matteo Bonifazi, è suddiviso in 7 capitoli, uno al giorno, pratico e veloce.

il secondo è Sviluppare con Android: Realizzare le applicazioni mobili con Java ed Eclipse (Informatica Generale e Sistemi Operativi), rispetto al precedente, questi è più metodico e scende in dettagli maggiori.

Grazie per la lettura!

4.5/5 (2)

Please rate this

Lascia un commento