Installare NVM su Ubuntu 18.04

NodeJs, Server Tony Arcucci

Sul mio notebook, il caro Ubuntu è passato dalla versione 14 alla 16 ed infine alla 18, per la precisione alla 18.04. Dopo questo upgrade del sistema operativo, qualcosa comincia a non funzionare, tra cui l’installazione del modulo node-sass, necessario alla build di una app Ionic.

Il problema è relativa ai permessi di scrittura nella cartella node_modules, sia locale all’applicazione, sia globale.

Leggendo le varie possibili soluzioni sul web, arrivo alla conclusione che forse è meglio installare nodeJs tramite NVM: Node Version Manager. Oltre a risolvere problemi di permessi (vedremo), avrò anche la possibilità di provare diverse versioni di NodeJs contemporaneamente.

Installo NVM, vado su GitHub https://github.com/creationix/nvm ed uso il comando dalla home del mio utente: 

curl -o- https://raw.githubusercontent.com/creationix/nvm/v0.33.11/install.sh | bash

non uso sudo, il tutto viene installato nella cartella .nvm
Chiudo e riapro il terminale, lancio nvm e mi accerto che sia stato installato.

Adesso con il comando nvm ls-remote vedo la lista di tutte le versioni di NodeJs installabili.
Mi serve la versione 10.13.0, pertanto eseguo nvm install v10.13.0

Output di nvm install

E’ stato installato anche npm v6.4.1
Per attivare node, nvm use node

output di nvm use node

Per vedere la lista delle versioni installate nvm ls

output di nvm ls
No ratings yet.

Please rate this

Lascia un commento