Effettuare il debug delle applicazioni è fondamentale per sviluppare velocemente codice. Nel caso del PHP, tra i vari debugger disponibili, possiamo utilizzare XDebug (https://xdebug.org/). Sul mio notebook il sistema operativo è Ubuntu 16 con lo stack XAMPP (Apache, Mysql, Php, Perl), come IDE sto testando la versione di prova di […]

Andare alla pagina https://www.mongodb.com/download-center#community Selezionare dalla lista “Windows 2008 R2 and later, with SSL Support”, cliccare sul Download per ottenere il file .MSI     Il tutto viene installato in C:\MongoDB, quindi scegliere la cartella C:\mongodb dall’installazione Custom, i file eseguibili sono in C:\mongodb\bin. Creare una cartella per contenere i dati, io l’ho fatto […]

In particolare modo nei linguaggi non tipizzati, come javascript, riveste particolare importanza, per la leggibilità e la manutenzione del software, avere delle convenzioni nella nomina di variabili (in inglese Javascript naming convention). Funzioni e metodi che già dal nome ci aiutino a capire a colpo d’occhio l’uso che vogliamo fare […]

Graphene è un framework per lo sviluppo di applicazioni restful server, per capirne le potenzialità non c’è metodo migliore che provarlo… Iniziamo scaricandolo all’indirizzo https://github.com/marcomag89/Graphene Predisponiamo un web site sul nostro server Apache oppure Microsoft IIS, decomprimiamo il contenuto di Graphene.zip nella root. Il contenuto della root dovrà essere il seguente: Graphene logs […]

L’accesso ad un server API Graphene deve essere controllato, a meno che non desideriate un accesso completamente libero alle vostre risorse, per fare ciò dovete configurare delle ‘applicazioni’ identificate ognuna con la propria api-key. Per blindare il nostro server, la prima operazione da fare è impostare l’utente amministratore. Effettuiamo quindi una […]

Prima di poter fare qualsiasi interrogazione ad una applicazione Graphene (identificata dalla relativa api-key) è necessario effettuare il login. Il prerequisito è che l’amministratore abbia già creato l’applicazione, il gruppo, l’utente ed aver impostato le relative ACL al gruppo per effettuare il login, fare una chiamata POST al seguente url: […]